Crema - Franciacorta

2-2

Crema – Franciacorta, un pari che non accontenta nessuno

La trasferta sul campo del Crema è storicamente una partita difficile e anche la gara di oggi ne ha dato conferma. Zattarin riparte dal 4 4 2 visto la scorsa settimana con la coppia Bertazzoli Saporetti in attacco. La nebbia la fa da padrona e la gara dalla tribuna è quasi impossibile da seguire.

Partono forti i padroni di casa che, nei primi minuti di gioco, colpiscono una traversa e vanno vicini al gol con un tiro dalla distanza. Al 15’ però è il Franciacorta ad avere la prima delle numerose palle gol della partita. Trovato perfettamente da un lancio di Piccinni, Bertazzoli, stoppa benissimo il pallone e si libera in area trovandosi a tu per tu con il portiere avversario ma spara alto il pallone del possibile 0 a 1. Alla mezz’ora è Gigi Scaglia a salire in cattedra. Un uno due con Saporetti che manda Gigi al tiro ma la palla si spegne a lato. Subito dopo è Giorgino a recuperare un gran pallone in area avversaria, appoggia per Scaglia ma il suo tiro a botta sicura colpisce la testa di un difensore. Saporetti, particolarmente ispirato, colpisce di tacco per Bertazzoli che restituisce il pallone ma il suo tiro si stampa sul palo. Nel momento migliore del Franciacorta però è il Crema a trovare il vantaggio con un tap-in vincente di Salami. Il primo tempo si spegne con l’arrembaggio degli ospiti che non trovano il gol.

La ripresa comincia come era terminata. Saporetti libera il tiro ma il portiere riesce a deviare in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner è Gigi Scaglia a trovare la traiettoria vincente per battere il portiere direttamente dalla bandierina. Il Franciacorta continua ad attaccare e il solito Saporetti trova la deviazione su uno schema da calcio di punizione ma il difensore avversario salva miracolosamente sulla linea. Il gol è nell’aria e arriva con un gran rasoterra di Scaglia che si infila alle spalle del portiere. Il pareggio però non tarda ad arrivare e Bardelloni, su calcio di rigore trova il gol del definitivo 2-2. La partita, da lì in avanti, e veramente complicata da seguire dalla tribuna. I padroni di casa cercano il gol con grande intensità ma lasciano spazio alle ripartenze ospiti che non creano però pericoli al portiere.

Il tabellino

CREMA-SPORTING FRANCIACORTA 2-2 

Crema (4-3-3): Pennesi; Mapelli, Baggi, Gerevini, Russo; Bignami, Mandelli, Poledri; Salami, Bardelloni, Campisi(26’st Stringa). (Ziglioli, Forni, Viviani, Ruscito, Otabie, Biglietti, Cocci, Lekane). Allenatore: Dossena 

Franciacorta (4-4-2): Pilotti; Fiorentino (1’st Facelli), Bagatini, Piccinni, Marazzi; Scaglia (22’st Mozzanica), Sow, Giorgino, Boschetti (1’st Bithiene); Saporetti, Bertazzoli (24’st Pagano). (Filigheddu, Fanti, Muhic, Ndiaye, Marella). Allenatore: Zattarin 

Arbitro: Guida di Torre Annunziata. 

Reti: pt 36’ Salami; st 5’ e 14’ Scaglia, 16’ Bardelloni (rigore). 

Note. Giornata nebbiosa. Campo non in perfette condizioni di gioco. Partita a porte chiuse. Ammoniti: Fiorentino, Giorgino e Russo per gioco scorretto. Angoli 7-5 per il Franciacorta. Recupero 0’ e 3’